Giuseppe Stampone

 

Maria Crispal e Stampone all'Aquila

Via Fortebraccio - 08/09/2019

 
  • Foto Installazione
  • Foto Installazione
  • Foto Installazione
  • Foto Installazione
 
 
Portero' con me un light box per illuminare L'Aquila ricostruita col disegno della mia bic
 

Giuseppe Stampone è un artista visivo le cui opere sono state esposte in Biennali d’arte, musei e fondazioni internazionali tra cui: 56a Biennale di Venezia (2015); Biennale di Kochi-Muziris (2012); 11a Biennale di L’Avana (2012); Biennale di Liverpool (2010); 14 e 15 Quadriennale di Roma (2004-2008); MIT Museum, Boston (2016); American Academy in Rome (2008-2013-2014-2015); Gwangju Museum of Art Kunsthalle, Gwangju, Corea del Sud; Wilfredo Lam Contemporary Art Center, La Havana; MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo a Roma; MACRO - Museo di arte contemporanea, Roma; Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino; Palazzo Reale, Milano; Triennale Bovisa, Milano; Cabaret Voltaire, Zurigo; GAMeC - Galleria di arte moderna e contemporanea, Bergamo; The Invisible Dog Art Center, Brooklyn - New York. E’ rappresentato dalla Galleria Prometeo Gallery di Milano. 
Per il progetto RAID Caterpillar ha realizzato “Maria Crispal e Stampone all’Aquila” presso il Sottoportico di via San Bernardino, angolo via Fortebraccio (adiacente a Palazzo Fibbioni). L’opera permanente si compone di un lightbox monumentale da esterno, installato a parete, all’interno del quale è stato inserito un disegno a bic incastonato in un fotomontaggio.
La sua pratica artistica è stata filmata live dal regista Diego La Chioma che durante la diretta si è avvalso dell'attore e performer Alessandro Blasioli. Durante la diretta è intervenuta anche Maria Crispal. 




Twitter Facebook Google+ LinkedIn buffer StumbleUpon Digg flattr Pinterest tumblr Reddit Email

BACK